Fameta

Fameta

Il rione prende il nome dalla “cascina Fameta” una tra le più importanti e più antiche che Meda ricordi.  Infatti, da una ricerca storica attuata da Felice Asnaghi, storiografo di Meda, già nelle carte topografiche ottocentesche si può trovare indicazione della cascina Francesca, così chiamata in onore della nipote della famiglia Brivio ( famiglia benestante che aveva dei possedimenti a Meda – 1837).

“Fameta” deriva dalla parola Famei,  Famiglio o  cascinaio, che  dal dizionario Treccani viene così definita: in alcune località dell’ Italia settentrionale è in tal modo chiamata la persona addetta alla cura, al governo e alla mungitura delle mucche o in genere ai lavori dell’azienda agricola. Questa persona veniva chiamata presso le cascine lombarde  per insegnare l’arte dell’allevamento.

Oggi, la cascina, restaurata, ospita  la sede del rione Fameta. Qui si cura l’organizzazione per la partecipazione al Palio e alle varie manifestazioni ad esso collegate. È però anche sede d’incontro e socializzazione per passare momenti in compagnia.

fameta

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...