Statuto dei Giochi

41° Palio Dei Ragazzi (2017)

1) Responsabili

Chi sono:

Belgora:              – Luca Pavanetto – Jacopo del Pero
Bregoglio:          – Chiara Mercuri – Ernesto Fratter
Fameta:              – Stefano Arosio – Simone Salvioni
San Giuann:       – Luca Seveso – Mattia Fossati

Cosa fanno:

I responsabili dei giochi hanno il compito di :

  • Concordare il regolamento dei giochi insieme ai giudici che sarà poi approvato da entrambe le parti
  • Reperire il materiale necessario per lo svolgimento dei giochi
  • Allestire il campo per le serate
  • Entrare in campo durante i giochi (insieme ai collaboratori)
  • Decidere quando giocare il Jolly
  • Sistemare il campo al termine delle serate

Quanti sono :

Ogni rione deve avere 2 responsabili che devono essere dichiarati prima dell’inizio del Palio.

Collaboratori :

Non ci sono limiti di numero riguardo ai collaboratori. Essi aiutano i responsabili nello svolgimento dei loro compiti, possono quindi entrare in campo durante lo svolgimento del gioco purché sul terreno di gioco non ci siano più di 2 membri del rione (oltre ai giocatori). Tuttavia non potranno prendere autonomamente decisioni riguardanti i jolly.

2) Fasce

Per ogni gioco è stabilito un limite massimo e minimo di età, questo limite è rappresentato dalle fasce. I partecipanti devono avere età compresa fra i 6 e i 19 anni.

Come sono suddivise (anno di nascita del concorrente, valide per il palio 2017)

Fascia A: 2011,2010, 2009, 2008, 2007
Fascia B: 2006,2005, 2004
Fascia C: 2003,2002, 2001
Fascia D: 2000,1999, 1998

Non sono possibili sostituzioni tra fasce (es. un gioco stabilito per Fascia D non potrà essere affrontato da un giocatore di Fascia C). In caso di mancanza di un concorrente della fascia stabilita per il gioco, il rione potrà servirsi della fascia inferiore ma nella seguente modalità: verranno messi a disposizione della giuria n. 4 concorrenti della fascia inferiore con i quali si effettuerà un sorteggio; il concorrente che verrà estratto sostituirà il concorrente della fascia superiore. (es. In caso di mancanza di un giocatore di fascia D, il rione metterà a disposizione n. 4 ragazzi di fascia C., uno di questi verrà estratto casualmente come sostituto.)

Nel caso in cui, prima dell’inizio di una altra manche di gioco, un giocatore non fosse in grado di proseguire per infortuni accertati, verrà sostituito da un altro componente della stessa fascia, nelle modalità sopra citate.

Qualora un rione non fosse in grado di presentare il numero di giocatori di fascia A previsto dal gioco, il numero dei partecipanti verrà ridotto per tutti i rioni in base al numero di partecipanti che si ha a disposizione.

3) Giochi

Sono previste 4 serate di giochi con il seguente numero di giochi per serata: 4 – 4 – 5 – 5. Ogni giorno di giochi sarà preceduto da un fil rouge, ovvero un gioco in cui a sfidarsi saranno componenti dei rioni fuori fascia (cioè aventi minimo 20 anni). La classifica dei fil rouge si ripercuoterà sulle posizioni di partenza di un gioco per ogni sera (prestabilito). Il primo classificato durante il gioco avrà 4 punti, il secondo 3, il terzo 2 e l’ultimo 1. La somma dei punteggi dei vari giochi formerà la classifica finale.

L’estrazione delle corsie e degli accoppiamenti deve avvenire sempre alla presenza di un responsabile giochi per rione.

Il campo di gioco è formato da 16 rettangoli della misura di 4 x 9 metri

Comportamento irrispettoso :

I concorrenti devono sempre completare il gioco, qualora non lo facessero (per causa non imputabile a rotture di materiali o impossibilità fisica) verrà considerato comportamento irrispettoso, quindi il rione sarà classificato ultimo con 0 punti.

Comportamento antisportivo:

È considerato comportamento antisportivo quello che danneggia volontariamente un altro concorrente. È compito della giuria valutarlo ed eventualmente prendere provvedimenti.

Invasione di corsia:

Per tutti i giochi è prevista una penalità di 5 secondi per l’invasione della corsia, se non diversamente indicato nel gioco specifico, che varrà solo nel caso in cui l’invasione comporti un danno effettivo al rione invaso. Il rione è tenuto a completare il gioco rimanendo sempre all’interno della corsia estratta e non può toccare le linee esterne o invadere le corsie altrui durante e dopo aver terminato, per non ostacolare il regolare svolgimento del gioco da parte di un altro concorrente.

Interruzione del gioco:

Il gioco non deve essere mai interrotto, salvo nel caso in cui un giocatore avesse bisogno di assistenza medica urgente. In tal caso, il rione il cui componente è impossibilitato perde automaticamente la manche/ si classifica ultimo in caso di manche unica. L’eventuale interruzione per infortunio grave è IN OGNI CASO decretata dal giudice con un fischio. Eventuali interruzioni non ordinate dal giudice verranno punite con la squalifica della contrada dal gioco.

Ex Aequo:

In caso di ex aequo ecco come verranno distribuiti i punti:

2 primi: 4, 4, 2, 1
2 primi e 2 secondi: 4, 4, 2, 2
2 secondi: 4, 3, 3, 1
2 terzi: 4, 3, 2, 2
3 primi: 4, 4, 4, 1
3 secondi: 4, 3, 3, 3
4 primi: 4, 4, 4, 4

NB: nelle manche a tempo lo scarto compreso tra 0.1 e 0.9 tra due o più squadre è considerato ex aequo

Jolly:

Per ogni rione è previsto un Jolly. Esso potrà essere giocato su un solo gioco e raddoppierà il punteggio di quest’ultimo. Il Jolly va presentato prima degli abbinamenti o dell’assegnazione della corsia del gioco stesso in cui si vuole ricorrere al suo utilizzo.

E’ obbligatorio giocare il Jolly entro la fine delle serate dei giochi, diversamente sarà considerato giocato automaticamente sull’ultimo.

Tecnologia in campo:

Non è previsto l’utilizzo di telecamere e videocamere di smartphone, tablet (ecc.) come supporto
alla giuria. Se utilizzate non potranno essere utilizzate come prove. Unica eccezione il gioco de “La piramide umana” ed i “Gladiatori”, che lo prevedono nel loro regolamento.

Sicurezza:

Si richiedono per lo svolgimento dei giochi sistemi di sicurezza unificati per le 4 contrade (stessi caschi, stesse protezioni).

Segno distintivo per l’ultimo concorrente:

Nei giochi in cui gareggiano più concorrenti dello stesso rione, l’ultimo concorrente sarà contraddistinto da un segno distintivo.

4) I Giudici

I giudici sono tenuti a concordare il regolamento con i responsabili ed a individuare le penalità nel regolamento dei giochi. Essi hanno il compito di prendere decisioni ultime sull’esito del gioco, stabilire la classifica dello stesso e controllare che il gioco venga svolto secondo le regole stabilite.

Non si interrompe:

Il giudice non deve in nessun caso interrompere lo svolgimento del gioco, eventuali irregolarità dovranno essere soggette a penalità (se previste). Per un fluido e corretto svolgimento dei giochi si raccomanda lo studio approfondito del regolamento.

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...