Storia

La manifestazione del Palio nacque nel 1977 quando, in occasione dell’ottantesimo anno di fondazione dell’oratorio S.Crocifisso, si pensò di celebrare l’importante ricorrenza proponendo, all’interno dei festeggiamenti della Festa Patronale di Meda che cade l’8 settembre, una serie di attività che fosse fonte di aggregazione e momento di festa.

Il territorio della parrocchia fu diviso in quattro rioni che hanno come simbolico punto di unione la chiesa Parrocchiale di S.Maria Nascente. Per ogni rione venne istituita una contrada che venne contraddistinta dal nome di una delle antiche cascine del luogo (Belgora, Bregoglio, Fameta e San Giuann), ognuna con un proprio stendardo e propri colori.

Da allora le quattro contrade si sfidano annualmente. La vincitrice viene premiata con il Palio, un dipinto che raffigura la Madonna col Bambino, realizzato da un artista locale. La tenzone consta di:

  • gare di abilità (corsa nei sacchi, tiro alla fune, piramide umana, ed altre) in oratorio;
  • una sfilata per le vie cittadine, preparata con cura ed attenzione su un tema prescelto;
  • una scenetta in oratorio, sviluppata sullo stesso tema della sfilata.

Inoltre dal 1993, ad esclusione del 2010, si svolge una gara di macchinine a pedali, chiamata familiarmente Gran premio di Formula 1, su un percorso per le vie del paese.

La somma dei punteggi assegnati dai giudici alla sfilata, alla scenetta ed ai giochi, unitamente alla classifica finale nella corsa delle macchinine determinano, la contrada vincitrice, alla quale viene assegnato il Palio.

Nell’anno 2011, anche a seguito della riunificazione delle tre parrocchie di Meda nella Comunità Pastorale Santo Crocifisso e dell’esigenza di trasformarlo da manifestazione della sola parrocchia Santa Maria Nascente in una manifestazione unitaria di tutta Meda, il Palio esce dall’ambito parrocchiale e la sua organizzazione viene affidata ad una Associazione delle Contrade, anche se la parrocchia mantiene un rappresentante.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...